Rc Auto, quali Sono le Novità in Arrivo?




Un pacchetto di interventi per migliorare la qualità e l’efficienza del settore Rc Auto: è questo ciò che si auspica venga emanato in questi ultimi mesi del 2013, ed è quello che è emerso dal tavolo tecnico istituito presso il Ministero dello Sviluppo Economico, alla presenza dell’Ivass (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) e dell’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) lo scorso 20 Settembre.

Il pacchetto andrebbe a completare gli interventi già realizzati in tale settore dal Governo Monti, dando attuazione ai decreti n. 1 e 179 emanati nel 2012. L’obiettivo principale di tali interventi è di attuare una riduzione dei prezzi delle assicurazioni auto intervenendo sulle dinamiche alla base della formazione delle tariffe, e risolvere in maniera definitiva alcuni problemi di tipo strutturale e congiunturale del settore assicurativo.

Risparmia fino al 50% sulla assicurazione Auto

Compila la richiesta gratuita per avere un preventivo senza impegno per la tua Assicurazione Auto

Scopri come risparmiare fino al 50 per cento sulla tua Assicurazione Auto

Rc Auto Ecco le Novità:

Tra le novità in arrivo per gli assicurati vi è il criterio delle compensazioni tra compagnie in merito al risarcimento diretto del danno, che dovrebbe portare grossi vantaggi all’assicurato, che non sarà più costretto ad aspettare tempi biblici per la liquidazione del danno. Altra novità concerne la diffusione della scatola nera per l’auto, che rappresenta un vantaggio anti-frode per le compagnie e dovrebbe costituire un vantaggio anche per gli assicurati, soprattutto quelli costretti a pagare premi troppo alti  perché vivono in territori dove vi è un alto livello di liquidazione dei sinistri.

Altre interessanti proposte riguardano i tempi per la richiesta di risarcimento, e l’avvio della digitalizzazione sia dell’attestato di rischio che dei contrassegni assicurativi. Altro tema delicato che dovrà essere affrontato è quello dei crediti assicurativi. Inoltre è opportuno studiare specifiche strategie per evitare speculazioni e frode nel processo di liquidazione e risarcimento del danno.

Sarà poi istituito presso l’IVASS un archivio integrato antifrode. Il cammino verso la trasparenza e una maggiore efficienza del settore assicurazione auto è cominciato, speriamo vada avanti nel migliore dei modi.