Assicurazione auto storiche

Si sente spesso parlare di agevolazioni per assicurazioni auto storiche, ma cosa è necessario sapere e quali sono le auto storiche?

In primo luogo è necessario distinguere tra auto storica ed auto d’epoca. Le seconde sono veicoli non più idonei alla circolazione su strada, che però devono avere una copertura assicurativa nel caso in cui le si voglia far circolare in occasione di raduni, manifestazioni pubbliche e simili. Le stesse devono comunque seguire un percorso prestabilito. Le auto storiche, invece, sono veicoli che sono stati immatricolati da oltre 20 anni, ma che sono regolarmente iscritti al P.R.A. (Pubblico Registro Automobilistico) e di conseguenza possono circolare liberamente. Affinché un’auto sia riconosciuta come storica non basta che abbia compiuto 20 anni, è necessario anche che sia iscritta all’ASI (Auto Storiche Italiane) che provvederà ad eseguire dei controlli di routine per verificare le condizioni del veicolo e il rispetto del disciplinare previsto. Dopo aver eseguito questa procedura è possibile stipulare una polizza di assicurazione auto storica che effettivamente prevede notevoli vantaggi economici senza comportare particolari limiti alla circolazione.

La prima cosa da dire è che il premio è più basso rispetto a quello che si pagherebbe per un’auto di uguale cilindrata, ma i vantaggi non finiscono qui, perché il calcolo del premio non viene eseguito tenendo in considerazione la classe di merito e la formula bonus/malus, ma si applica una classe di merito fissa. La normativa prevede anche che l’assicurazione sia a guida libera, cioè non vi sono limiti di copertura assicurativa in base a chi guida l’auto, ciò vuol dire che l’auto può essere guidata indistintamente da tutti i membri della famiglia, senza limitazioni e senza particolari tariffe aggiuntive, solitamente previste per la guida libera. L’unico limite previsto riguarda l’età del contraente, infatti, per stipulare un’assicurazione auto storica è necessario avere compiuto 23 anni di età. Per agevolare chi ha più di un’auto storica, molte compagnie di assicurazione prevedono anche la formula garage che permette di avere sconti ed ulteriori agevolazioni per la stipula di contratti assicurativi per più di un’auto storica.

Risparmia fino al 50% sulla assicurazione Auto

Compila la richiesta gratuita per avere un preventivo senza impegno per la tua Assicurazione Auto

Scopri come risparmiare fino al 50 per cento sulla tua Assicurazione Auto

Le particolari condizioni di favore previste per le auto che hanno più di 20 anni e che sono iscritte all’ASI possono essere considerate un incentivo alla stipula di assicurazioni auto storiche, infatti, circolare senza la copertura obbligatoria prevede pesanti sanzioni. Oggi, grazie all’archivio informatico della motorizzazione, scoprire le vetture senza copertura è più facile, infatti, l’installazione di telecamere nei punti strategici delle città e su autostrade, insieme al tagliando assicurativo in formato digitale, permette di individuare facilmente i veicoli non coperti. Le sanzioni previste vanno da 841 euro a 3.366 euro e contestualmente può essere sequestrato il veicolo con spese di trasporto e custodia a carico del proprietario del veicolo. È possibile ottenere una riduzione delle pesanti sanzioni solo nel caso in cui il proprietario del veicolo entro 30 giorni decida di rottamarlo o se la copertura assicurative viene ripristinata entro 30 giorni.
Ciò vuol dire che non pagare l’assicurazione auto storica può costare davvero tanto. Conseguenze ancora più pesanti si hanno nel caso in cui vi sia un sinistro stradale, perché in tale evenienza sarà necessario risarcire anche i danni causati a terzi, costoro hanno diritto ad ottenere il risarcimento dei danni subiti da cose e persone. Nel caso in cui il sinistro non sia causato dal veicolo non assicurato, ma questo lo subisca, comunque non si ha alcuna tutela burocratica e legale, di conseguenza è molto probabile che non si ottenga alcun risarcimento.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *